Cerca nel blog

domenica 22 dicembre 2013

Virus gastrointestinale

Devo dire che questo virus circola un po' tutto l'anno, ma in questo periodo si acuisce sempre . Complice il freddo e il fatto che tutti stiamo negli ambienti chiusi, i virus propagano più velocemente . In questo momento poi i centri commerciali sono affollatissimi di gente che acquista regali e cibo per le festività e  i microrganismi gozzovigliano felici. Il virus gastrointestinale del genere rotavirus é subdolo e colpisce all' improvviso. Un attimo stai bene e l'attimo dopo hai la nausea, ti senti i sudori freddi e vorresti solo metterti a letto. Il vomito comincia repentino, spesso inarrestabile per un paio d'ore o forse più . Non riesci nemmeno a tener giù un sorso d'acqua..poi si sposta e comincia a dolere l'addome e presto il water diventa il tuo migliore amico per qualche oretta. Ciò che rimane dopo una giornata così é un senso di spossatezza incredibile e un atroce mal di schiena . Poi a poco a poco torna l'appetito e tutto rientra lentamente alla normalità . Ai più fortunati viene risparmiata qualche fase ad altri dura un po ' di più . In realtà é più fastidioso che pericoloso, a meno che si tratti di bambini molto piccoli o anziani, quando incombe il rischio di disidratazione . Cosa fare? Evitare zone chiuse molto affollate(impossibile) , disinfettare spesso il water se qualche familiare ha preso il virus, lavarsi spesso le mani, se il virus ci ha colpito non sforzarsi a bere o mangiare e quando lo si fa, a piccoli sorsi e bocconi . Serve solo il riposo di un giorno o due, fermenti lattici per l'intestino e al massimo antiacidi  per lo stomaco (tipo maalox o gaviscon). Del doperidone può essere utile per togliere la nausea. Non assumere Plasil per fermare il vomito a meno che sia proprio inarrestabile . Prima esce meglio é!

Nessun commento:

Posta un commento